Indulgenze durante l’Anno della Fede

DECRETO

In occasione del cinquantesimo anniversario dell’inaugurazione del Concilio Vaticano II, il Santo Padre Benedetto XVI ha indetto un Anno della fede che inizia l’11 ottobre 2012 e termina il 24 novembre 2013, solennità di Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell’Universo.

Confidando che questo tempo sia “un’occasione propizia per introdurre l’intera compagine ecclesiale ad un tempo di particolare riflessione e riscoperta della fede” (Motu proprio Porta fidei, n. 4), incoraggio i fedeli della Prelatura a percorrere quest’Anno di grazia in stretta unione con il Romano Pontefice e le sue intenzioni e con tutta la Santa Chiesa.

A questo scopo, tenendo presenti le disposizioni del Decreto della Penitenzieria Apostolica del 14 settembre 2012

STABILISCO

1. Potranno lucrare il dono dell’indulgenza plenaria durante questo Anno della fede, secondo le condizioni stabilite dal Decreto sopra menzionato:

a) Tutti coloro che si rechino in pellegrinaggio alla chiesa Prelatizia di Santa Maria della Pace e vi partecipino a una cerimonia liturgica o per lo meno rimangano per un certo tempo in preghiera, terminando con il Padre Nostro, il Credo e una invocazione alla Beata Vergine Maria e a san Josemaría (cfr. Decreto della Penitenzieria del 14-IX-2012, § b).

b) I fedeli della Prelatura che partecipino a una celebrazione eucaristica solenne in qualunque luogo sacro, recitando la Professione di Fede, nelle Solennità del Signore e della Beata Vergine Maria, nelle feste degli Apostoli e dei Patroni della Prelatura (cfr. Codex iuris particularis Operis Dei, n. 5), il prossimo 28 novembre e i giorni 9 gennaio, 14 febbraio, 20 aprile, 2 maggio, 26 giugno, 16 luglio, 14 settembre, e 2 ottobre 2013 (cfr. Decreto della Penitenzieria del 14-IX-2012, § c).

c) Tutti i fedeli che riceveranno devotamente la Benedizione Papale con indulgenza plenaria che impartirò nella solenne celebrazione della festa di san Josemaría il 26 giugno 2013 (cfr. Decreto della Penitenzieria del 14-IX-2012).

2. Concedo nell’ambito del foro interno ai sacerdoti della Prelatura che confessano nella chiesa Prelatizia le facoltà stabilite nel c. 508 §1 del CIC (cfr. Decreto della Penitenzieria del 14-IX-2012).

 

Dato in Roma, nella sede della Curia Prelatizia, il giorno 11 ottobre 2012, inizio dell’Anno della fede.

 

[sito ufficiale]